Innovazione sociale e nuovi scenari economici

Caricamento Eventi

Come sostiene Branko Milanovic, la globalizzazione ha generato risultati difformi sulla distribuzione della ricchezza: da un lato ha ridotto la distanza tra i paesi e dall’altro ha ampliato la forbice tra chi ha troppo e chi ha troppo poco. Questa dinamica, sommata al trend dell’innovazione tecnologica e al riassetto degli equilibri tra potere politico, economico e finanziario, ha modificato, e sta modificando, radicalmente i comportamenti sociali.

Questi nuovi scenari richiedono uno sforzo di creatività finalizzato alla progettazione di nuove forme di formazione mirate a supportare lo sviluppo di una cittadinanza riflessiva e consapevole. Insiste in maniera pressante il tema del riportare la decisione in prossimità del bisogno e, quindi la gestione in prossimità del territorio. Si tratta quindi di ipotizzare una formazione in grado di generare nuove elité capaci di governare dinamiche di sviluppo locale.

Una formazione capace di supportare lo sviluppo di nuove forme di governance che, connesse a processi di government efficaci, siano in grado di realizzare la messa a punto di progetti di innovazione sociale. Far riflettere le persone sulle relazioni all’interno della comunità territoriale e facilitare la produzione di benessere personale, organizzativo e sociale diventa dunque essenziale e richiede lo sviluppo di contesti di brainstorming e di proposizione che possono appoggiarsi su metodologie formative quali il listening post, il social dreaming, il metaplan, il world caffè.

È possibile quindi avviare la progettazione di una formazione come elemento abilitante della società, della comunità e della produzione di benessere diffuso.

Programma

Ore 15,30 – Presentazione del position paper arricchito dei contributi derivanti dalle attività svolte nelle due settimane di Agorà.

Ore 16.30 – Discussione sul tema (interventi programmati in presenza e on line)

Ore 18,30 – Organizzazione delle proposte emerse per la condivisione e la razionalizzazione in termini di opzioni e priorità

Ore 19,30 – Conclusioni da parte degli esperti con identificazione dei punti e di forza e debolezza, dei problemi e delle proposte risolutive.

Iscriviti

Carrello