Il Libro Bianco della Formazione: si lavora sulla Digital Transformation

Digital Transformation: idee e spunti di riflessione

Il processo di co-redazione del Libro Bianco della Formazione sta continuando attraverso la raccolta e l’elaborazione delle idee e delle proposte scaturite dal Workshop sul tema della Digital Transformation, tenutosi a Torino lo scorso 12 Luglio.

Tra le diverse idee emerse, i formatori hanno finora esposto l’esigenza di interrogarsi principalmente su:

  • Cambiamenti determinati dalla trasformazione digitale;
  • Rapporto tra soft skill, sviluppo delle persone e digital trasformation;
  • Possibili funzioni del formatore, tra formazione d’aula e gamification.

Per alcuni, i formatori dovrebbero innescare il cambiamento per far detonare il futuro senza paura e senza perdere di vista la potenza delle emozioni, e quindi le nuove tecnologie che per molti aspetti lo riportano ad una delle sue principali funzioni, quella di mediatore della conoscenza. Tenendo conto che il formatore deve confrontarsi con una mole di dati in costante crescita, urge che i contenuti offerti (digitali e non) siano concreti e ben esposti.

Altri hanno posto l’evidenza sulle questioni relazionali, poiché sorge il bisogno d’interrogarsi sulla logica “like-non like” e sulla valenza di una comunicazione interpersonale nell’ambito di un processo di condivisione dei saperi, perché risulta necessario curare e sviluppare l’uomo. Dato che in un mondo guidato sempre più dal digitale, dai big data e dall’intelligenza artificiale, sembra paradossale ma la differenza la fa sempre di più il capitale umano, le persone e le loro competenze.

I lavori di redazione del Libro Bianco proseguono spediti, ed è sempre possibile prendervi parte, inscrivendosi per avere accesso alla piattaforma di co-working attraverso la quale proporre le proprie idee, e soprattutto per essere protagonisti in prima persona dei prossimi eventi nell’ambito degli Stati Generali in programma a partire da Settembre.

Iscriviti

 

2019-07-18T14:43:15+01:00

Iscriviti

Carrello